Lumu: Esposimetro per smartphone

Lumu è un innovazione, un piccolo accessorio da collegare al jack da 3,5″ del vostro smartphone che lo trasformerà in un esposimetro professionale.

lumuL’esposimetro è uno strumento in grado di misurare la luce, ne esistono due tipi: quelli a luce riflessa (integrati nelle macchine fotografiche) e quelli ad incidenza come i Sekonic o appunto Lumu. La differenza sta nel fatto che l’esposimetro delle fotocamere registra attraverso la lente la luce riflessa dal soggetto che stiamo fotografando, mentre Lumu misura la luce che colpisce il soggetto.

La differenza è sostanziale soprattutto quando si usano manualmente i flash off-camera (come nelle foto in studio) perché la macchina fotografica non è in grado di “leggere” la luce stroboscopica prodotta dai flash, infatti i flash scattano nel momento in cui premiamo il pulsante di scatto e l’esposimetro della macchina non ha modo di valutare la quantità di luce prodotta prima dello scatto. L’esposimetro delle macchine fotografiche inoltre tende a dare letture inaffidabili, ad esempio quando si fotografano scene ad alto contrasto, sulla neve… etc

Qui entra in gioco l’esposimetro ad incidenza che ci fornisce una lettura accurata della luce restituendoci il diaframma da utilizzare ad un determinato Tempo/ISO o il giusto tempo per l’accoppiata Diaframma/ISO.

Il progetto è nato grazie a KickStarter, un portale che da la possibilità, a persone comuni con idee brillanti, di essere finanziate direttamente dalla comunità. Lumu nello specifico ha raggiunto più di 200.000$ di finanziamenti, il che non può che confermare la bontà dell’idea.

lumu_iphone

Lumu al momento è disponibile per IOS ed Android, si presenta come una piccola semisfera da inserire nel presa jack del telefono che, in combinazione con l’apposita app, fornisce letture al pari, se non più precise di esposimetri professionali da diverse centinaia di euro. L’unica pecca, al momento, è l’impossibilità di leggere la luce emessa dai flash, ma gli sviluppatori sono già al lavoro per implementare questa nuova feature.

Se siete interessati ad un esposimetro a costo zero, ed avete uno smartphone di ultima generazione, è possibile scaricare gratuitamente l’applicazione beeCam Lightmeter da Google Play che funziona con il sensore di luminosità del telefono, non sarà molto preciso ma a spanne vi darà una valutazione realistica della luce.

By | 2017-06-29T12:36:33+00:00 luglio 10th, 2013|News|0 Commenti

About the Author: